HOME
BLOG
SHOP
 
SWIMRUN TRAINING TEST RACE LOGIN GALLERY ABOUT US
INTERVIEW WITH ENRICA TOMEY THE TOMMY, FROM ARMATA SWIMRUN CHEERS
INTERVIEW WITH ENRICA TOMEI, THE TOMMY
category : INTERVIEW
author : Diego Novella
publish on : 10/22/2020 10:19:12 AM
Views : 190

Anche oggi un’altra intervista al femminile: è il turno di Enrica Tomei, in arte “la Tommy”!!


Enrica, Pugliese D.O.C. e milanese per lavoro, conosce lo Swimrun nel 2017 e non lo molla più, e con il suo sorriso è un’atleta della nostra bellissima Squadra: la Armata Swimrun Cheers. Dalla prima esperienza decide che tutti i suoi impegni sportivi sono finalizzati all’allenamento per lo Swimrun, e quando vede il calendario delle gare di questo bellissimo sport, le segna tutte!!!!!
Blogger per passione, oggi fa registrare 23.000 follower.
Non si ferma mai, per la Tommy “una giornata senza sport è una giornata sprecata”. Ma che batterie usa? Cerchiamo di scoprilo con qualche domanda: a Voi LA TOMMY!!!!!

Tommy, il tuo esordio da atleta a quanti anni e come??


A 3 anni il mio babbo mi buttò in piscina e ciaone! Lui mi racconta che a volte facevo i capricci per andarci ma io di quando da piccola andavo in piscina ho dei ricordi bellissimi. Soprattutto di lui che, a fine allenamento, era lì fuori ad aspettarmi ogni volta con una merenda diversa dal gelato cucciolone in estate al toast e succo di frutta in inverno. Crescendo non ho mai smesso di nuotare ma ho praticato anche altri sport… e così mi sono appassionata anche all’aerobica agonistica, poi al tennis, con lo sci c’è stato un rapporto di amore e odio, poi è arrivato lo spinning, la corsa, pilates, yoga e il mio grande amore...lo Swimrun!

Quando e dove la tua prima esperienza di Swimrun?

Una volta recuperato l’infortunio al ginocchio che mi aveva obbligata al solo allenamento in piscina, cercavo uno sport che unisse entrambe le discipline, il nuoto, che era una mia passione fin da bambina, e la corsa. E così, su consiglio di un amico triatleta, mi sono iscritta il 6 gennaio 2017 ad una garetta a Noli Ligure “in3pid swim&run” un combinato di 600m di nuoto e 4km di corsa, la mia prima gara in cui affrontavo il succedersi delle due discipline. Arrivai anche 3^ di categoria ma quando lo seppi avevo già le gambe sotto al tavolo.

Un giorno ti sei imbattuta nello Swimrun Cheers e…

Quella garetta mi aveva “battezzato”, infatti la rifaccio ogni anno come buon “auspicio”, ma cercavo di più! E così smanetta in rete che ti smanetta mi sono imbattuta nello Swimrun, “si capit a sti svedesi!” – ho pensato. Ho continuato a documentarmi fino a quando ho conosciuto gli amici di Swimrun Cheers e scopro la possibilità di provare davvero lo Swimrun con un test, che figata! Così, il 6 maggio 2017, mi iscrivo al primo test…il primo di una lunga serie.

Nel 2017 il tuo primo Test: te lo ricordi?

Ricordo ancora quel giorno come se fosse ieri! Eravamo in quattro e con un meteo orrendo: pioggia e cielo nuvoloso! Inoltre, era la prima volta che nuotavo in un Lago ed in acque libere, infatti, da amante del mare quale sono, ne ho sempre avuto anche un po’ ribrezzo. Non vedevo assolutamente nulla ma Diego era accanto a me tranquillizzandomi ad ogni bracciata. “Calma e respira”, mi ripeteva, e a tutt’ oggi questa frase risuona nelle mie orecchie come un mantra. Una volta superata la difficoltà di nuotare nel Lago, il correre con le scarpe bagnate non mi ha causato particolari fastidi…C’è anche da dire che avevo corso la mia prima mezza maratona sotto una pioggia battente quindi era per così dire…una sensazione quasi familiare! Al termine di questa prima esperienza mi sono letteralmente innamorata dello Swimrun e della birretta finale come “premio” e da quel giorno non ho più smesso!

Tanta determinazione e tanta energia, da dove arrivano??

Essere motivati permette di schizzare giù dal letto come se ci fosse la prima gita scolastica, ti dà la forza per resistere e superare ogni avversità. È quella roba che quando “si ficca in testa” dona un’energia tale da trasformare, istantaneamente, i beneficiari che ne giovano in un essere simile al matto di Tazmania! Si può essere intelligenti, dotati, capaci, preparati quanto vuoi…se non si ha “un focus” e se non si è quotidianamente motivati non si va molto lontano. Ognuno di noi può ricevere/trovare la giusta energia motivazionale da: eventi emotivamente toccanti, persone, ambienti, film, letture, obiettivi sportivi o professionali…le fonti da cui possiamo ricevere questo indispensabile carburante sono davvero molteplici. L’ importante è non smettere mai…mai di cercare e rinnovare.

Un proverbio pugliese (in pugliese), che ognuno di noi deve sempre ricordare?

La gocce á lla rocce: «Timbe 'nge vòle, ma te fàzzeche u bbuche»

La traduzione?

La goccia dice alla roccia: «Ci vuole tempo, ma il buco te lo faccio»

Sono il Presidente della tua Squadra di Swimrun, il Presidente di una Squadra formata da persone speciali, senti il peso delle tue responsabilità???

Di peso sento solo il mio se continuo a mangiare così. Swimrun Cheers mi ha avviato allo Swimrun e me ne ha fatto innamorare, in condotta sono pessima perché faccio sempre casino durante i briefing e il Pres mi riprende (ma alla fine ero così anche a scuola...), ma poi testa bassa e menare duro che ci si allena! Swimrun Cheers sarà sempre con me ovunque vada e ovunque gareggi.

Oggi, per te fare sport, quanto è importante?

Ti rispondo citando Alessandro Zanardi “Ci si può drogare di cose buone e una di queste è certamente lo sport.”
Che l’attività fisica faccia bene è noto e arcinoto da decine di anni, quando parlo di sport mi riferisco a tutti i tipi di attività che producono movimento benefico per il corpo e la mente: dallo yoga al trekking. Ciò che ti regala lo sport non lo trovi da nessun’altra parte, lo sport è vita!

Io dico sempre che lo Swimrun è pura libertà, non ci sono confini geografici e mentali un’emozione continua, finita la terra nuoti, finita l’acqua corri, e via ancora: tu ti ci ritrovi? Cosa è per te lo Swimrun?

Non c’è un’unica cosa che mi piace dello Swimrun, ce ne sono svariate e nessuna trascurabile. Mi piace l’atmosfera genuina che si crea in gara, mi piace lo spirito di adattamento, il contatto con la natura, la possibilità di esplorare posti nuovi, l’idea di non avere barriere, di non guardare il cronometro (tranne per i cancelli in gara che ci mettono ansia hahah) e di sfidare solo sé stessi.

Lo Swimrun (Cheers) ti ha contagiato, credi esista una cura?

Credo non esista nulla di più divertente… ah no forse si cura con la birra… mmmh, no mi sa no di no.

Come ti sei mantenuta in esercizio, quanto tutto era chiuso?

Eh… credo di essere andata in overtraining non ho mai smesso di correre (anche se intorno al palazzo), uscivo alle 4:30 di notte per evitare gente e rotture varie. Per fortuna ho anche un gran bel giardino condominiale dove mi esercitavo con gli elastici e poi ogni giorno esercizi di potenziamento e propriocezione. Ho seguito gli allenamenti in streaming del mio coach e praticato yoga. A tutto ciò, viste le splendide giornate, ho abbinato anche sedute di “solarium” sul mio balcone!

Ciao, mi chiamo Diego Novella, non so cosa sia lo Swimrun, secondo te vale la pena di provare?

Ahahah il binomio “Diego Novella” e “non so cosa sia lo Swimrun” non può esistere! A parte gli scherzi assolutamente si, vale la pena eccome! L’unico rischio è solo quello di non riuscire più a smettere ;)

LA TOMMY
MESSAGE FROM THE USERS
LOGIN TO LEAVE A NEW COMMENT
similar blog
INTERVISTA DOPPIA AI CAMPIONI ITALIANI PAOLO CARMINATI E RENATO DELL'ORO
interwiev
category : INTERVIEW
publish on : 3/26/2020 12:00:00 PM
Views : 604
interwiev to Luigi Manfredi
interwiev
category : INTERVIEW
publish on : 3/12/2020 12:00:00 PM
Views : 563
interwiev to andrea gallina
Interview
category : INTERVIEW
publish on : 2/25/2020 12:00:00 PM
Views : 627
Interview with Claudia Imperiali
FROM THE SIDE OF SECURITY
category : INTERVIEW
publish on : 2/20/2020 11:45:02 AM
Views : 685
INTERWIEV TO NADIA MICHELETTO
NADIA MICHELETTO
category : INTERVIEW
publish on : 2/13/2020 11:46:05 AM
Views : 1045
BECOME A VOLUNTEER. FIND OUT HOW>
OUR PARTNERS
HOME
SWIMRUN
TRAINING
TEST
RACE
PARTNER
GALLERY
PRESS
diego novella's corner
SHOP
PRIVACY
2020 © SWIMRUN CHEERS
Licenza Creative Commons
Quest'opera รจ distribuita con Licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.